I sogni influenzano ed esaltano la vita, ma non la definiscono.

I sogni sembrano reali fino a quando ci siamo dentro... Solo quando ci svegliamo, ci
rendiamo conto che c'era qualcosa di strano!
(Inception)

venerdì 27 gennaio 2012

L'amore che resta



E quando vai al cinema a scatola chiusa ed esci dalla sala con piena soddisfazione vuol dire che hai scelto un bel film.
E' accaduto così con L'amore che resta, l'ultimo film di Gus Van Sant.
Non voglio anticipare molto, per non rovinare la visione a chi ancora non l'ha visto, ma dovrò pur dire qualcosa.
E' un film che tratta un tema drammatico, ma il tutto viene elaborato in modo talmente bizzarro che ci saranno più sorrisi che lacrime. Almeno per me è andata così.
I protagonisti sono dei personaggi davvero unici e li ho amati sin dalla prima sequenza (che non è questa nella foto in basso).


Enoch, interpretato dal giovane Henry Hopper, entra in scena scatenando in me il primo sorriso: sdraiato a terra, disegna il suo perimetro con un gesso, come fa di solito la polizia con i cadaveri.
Lei, Annabel, interpretata da Mia Wasikowska ( già vista in Alice in Wonderland e I ragazzi stanno bene), è una ragazza frizzante, ricca di ottimismo, e sarà l'unica capace di far uscire Enoch dal suo guscio deprimente.

Particolarissima e rilevante per lo sviluppo delle vicende è la figura dell'unico amico di Enoch, Hiroshi, un giovane giapponese morto in un'azione suicida durante la Seconda Guerra Mondiale. I due, assidui giocatori di Battaglia navale, hanno un rapporto d'amicizia davvero intenso che sfocerà anche in una rissa.
Fantasma? Amico immaginario? Sta a voi scoprirlo.

L'incontro tra Enoch e Annabel avviene in uno scenario insolito: al funerale di un ragazzo.
Annabel conosceva il defunto, a differenza di Enoch, che invece è semplicemente ossessionato dai funerali e prende parte a diverse cerimonie funebri.

Nel corso del film ci si trova davanti a scene stranamente allegre e, anche se il tema della morte è il vero protagonista del film, la storia dei due riesce ad alleggerire il dramma.

Piano piano i tasselli della storia verranno messi al loro posto e tutte le stranezze di Enoch assumeranno un senso.

Consiglio la visione al 100%.












E per chi vuole un assaggio ecco il trailer.

37 commenti:

  1. TU-SEI-UNA-GRANDE... corro a vederlo! Bises, Valerie

    RispondiElimina
  2. Non sono tipo da cinema.. ma è il genere che piace a me!! Lo guarderò su sky...
    Bellissima recensione davvero!!
    :-)

    RispondiElimina
  3. Melinduzza, te lo sposi mio figlio...cosi mi racconti i film ed io che sono anziana riposo gli occhietti?
    sei brava brava a raccontare!
    Elisabetta

    RispondiElimina
  4. " io canto ogni mattina da quando ti conosco"...solo per questo vedrei il film...ma dal quel poco che ho visto
    nel trailer, non posso vederlo...almeno non in questo momento...ma mi fido del tuo gusto e credo che sarebbe emotivamente davvero troppo per me :)
    grazie per avermi "avvisato"...ciao Mela calimera ;)

    RispondiElimina
  5. Aspetto di vederlo anche io.
    Sono molto curioso.
    In fondo Van Sant, in passato, mi ha regalato grandi soddisfazioni.

    RispondiElimina
  6. pensavo fosse un film triste, ma ciò non appare da quanto tu scrivi. Evidentemente ciò che resta di questo film è ben altro.
    ciao ^___^

    RispondiElimina
  7. un film da andare a vedere mi piace molto il genere

    RispondiElimina
  8. Qualcosa mi dice che seguirò il tuo consiglio con MOLTO entusiasmo.
    Grazie!

    Un saluto e un abbraccio, carissima! :)

    p.s.
    ahahah, questa te la devo dire: la verifica parole era PRETI! :-))))

    RispondiElimina
  9. VALERIE
    Esagerata :) Non ho fatto niente di speciale, comunque GRAZIE!

    SARA
    Ti ringrazio di cuore, i tuoi complimenti mi sono molto graditi :)

    ELISABETTA
    Torno ad arrossire :) Io con una suocera come te ci metterei la firma e ti racconterei miliardi di film, ma tocca vedere tuo figlio cosa ne pensa :D

    S.
    Il trailer rende tutto un po' più drammatico, lo devo dire, però capisco quello che intendi. Tienilo in lista per tempi emotivi migliori :)

    MR FORD
    Credo che di Van Sant abbia visto solo Genio Ribelle e Elephant (che mi erano piaciuti entrambi) e con questo ho avuto solo una conferma. Sono curiosa del tuo parere.

    RITA
    Trattando un tema triste non è certo una commedia, ma come detto riesce ad allegerire tutto. E dici bene, resta ben altro dopo la visione. A me, dentro, ha lasciato positività.

    GIOVANNA
    Ne sono felice Giovanna.

    ZIO SCRIBA
    Oh, il tuo commento mi inorgoglisce! Grazie :*
    E comunque con le parole da verificare mi faccio sempre tante risate!!! :)

    RispondiElimina
  10. MARCO
    Ma lo sai che ero convinta che ne avessi già parlato tu? Io, da qualche parte ho leggiucchiato la recensione, post visione mi sono fatta un giro da te senza trovare nulla. Se lo vedrai sono curiosa anche del tuo parere.

    RispondiElimina
  11. grazie del consiglio incoraggiante Melinda! Il film mi attira molto e a breve conto di vederlo (e ovviamente darne il mio parere sul mio blog!)

    RispondiElimina
  12. Ciao cara ^_^ !!!
    (Perdòna il ritardo, ero fuori casa da ieri e sono rientrata solo da poco...)
    Ma sai che mi hai incuriosita parecchio ?!?
    Non vado al cinema da una vita, ma mi sa che...

    Bacione, e dolcissimo weekend!

    M@ddy

    RispondiElimina
  13. Un film serio e onesto, che di questi tempi vale molto

    RispondiElimina
  14. ciao..sono diventato lettore fisso (letteraturaecinema) e ho aggiunto il tuo blog tra quelli che seguo nel mio..se ti va di fare lo stesso il blog è: letteraturaecinema.blogspot.com

    comunque interessante il film..ancora riesco a vedere..ma l'hai visto al cinema? non è uscito molto tempo fa?

    RispondiElimina
  15. MARGHERITA
    Sono contenta di averti incoraggiata e sono assolutamente curiosa di leggere poi la recensione sul tuo blog, sperando che piaccia anche a te :)

    MòDDY
    Se ti ho incuriosita, può farmi solo piacere. Sapevo della tua assenza, tranquilla e ti auguro un weekend rilassante...per me lo sarà fion troppo visto che sono al letto con la febbre. :(

    SOFFIO
    Hai colto nel segno! :)

    LUIGI87
    Benvenuto. Mi sono aggiunta anche io ai tuoi lettori fissi, solo che ci teno a precisare che non parlo solo di cinema. L'uscita precisa del film non la conosco. Io l'ho visto domenica scorsa in un cinemino non commerciale che manda film anche dopo un po'!

    RispondiElimina
  16. Ainda não assistir esse filme, porém depois de ver o trailer fiquei curiosa. Parece ser ótimo.

    Fashion World Feminino | Fan Page | Twitter

    Beijinhos!!!

    RispondiElimina
  17. GLEYCE
    Obrigado por ter ido! :)

    RispondiElimina
  18. lo andrò a vedere, mi hai incuriosito, grazie. io mi permetto di consigliarti "miracolo a le havre".
    stavolta niente abbracci perché c'ho la tosse e non vorrei essere contagioso :)

    RispondiElimina
  19. METIU
    Capirai, io sono al letto con la febbre :S
    Grazie per il prezioso consiglio, ma l'ho già visto :P
    Stupendissimissimo!!!

    RispondiElimina
  20. Mi attira molto questo film. Non solo dalla tua recensione, ma anche perché questi due attori mi piacciono tantissimo esteticamente! Sono proprio belli entrambi!

    RispondiElimina
  21. ALE
    Gli attori piacciono molto anche a me, lei è molto più bella come Annabel che come Alice e lui...quando sorride è un sole che illumina! :D

    RispondiElimina
  22. vieni un pò ciccina da muà! sisi!!! HAI VINTO!!

    RispondiElimina
  23. Fan sempre piacere leggere una recenzione quasi live, io ho perso il vizio del cinema, ma lo dovrò ritrovare perchè non è minimanente paragonabile alla tv, li è un'altra cosa...ciao.

    RispondiElimina
  24. Come avevo già scritto nella mia recensione, è un film da vedere!

    RispondiElimina
  25. VALERIE
    Grazie ancora tesoro :*

    MAX
    Il vizio del cinema è un vizio che non andrebbe mai perso :D

    METIU
    Ahahahaha, esagerato :D

    CELYNE
    Senza dubbio

    PERSO
    Ah-a ecco dove l'avevo già letto :D

    RispondiElimina
  26. Tutti i film che hanno la parola "amore" nel titolo,mi inquietano.Però,mi fido di te.Quindi lo vedrò senz'altro.

    RispondiElimina
  27. BLACKSWAN
    Se ti può convincere maggiormente, posso dirti che il titolo originale è RESTLESS e come vedi non compare la parola "love"... :)

    RispondiElimina
  28. Gus Van Sant genio del cinema come sempre...
    http://dino-freezone.blogspot.com/2010/12/gust-van-sant-il-maestro-del-cinema.html

    Molto carino il tuo blog, anche io ho un blog di cinema se ti va passa a dare un'occhiata e aggiungiti ai miei lettori fissi

    http://dino-freezone.blogspot.com/
    Cinepolis - Il Blog di cinema e non solo

    RispondiElimina
  29. LA STANZA
    Grande! Hai perfettamente afferrato lo spirito del film :)

    RispondiElimina
  30. quando si è contenti dalla visione di un film che ci ha trasmesso qualcosa è una bella sensazione!!!!

    ^____________^ buon freddo pomeriggio

    RispondiElimina
  31. Mi hai dato proprio un bellissimo suggerimento!Sembra davvero un bel film! Adoro i film che parlano di tempi passati!
    A presto...Sibilla

    RispondiElimina
  32. PUPOTTINA
    Sì, è proprio così, e questo film mi ha lasciato una bellissima sensazione!

    SIBILLA
    Se puoi guardalo, è un film davvero molto bello!

    RispondiElimina
  33. Mai visto nè sentito, grazie... non me lo faccio sfuggire se mi capita ;)

    RispondiElimina

A te la parola...