I sogni influenzano ed esaltano la vita, ma non la definiscono.

I sogni sembrano reali fino a quando ci siamo dentro... Solo quando ci svegliamo, ci
rendiamo conto che c'era qualcosa di strano!
(Inception)

mercoledì 24 dicembre 2014

Buon Natale amici blogger

Quando ero piccola, mi riuscì difficile non credere a Babbo Natale.
Il 23 dicembre, la mia madrina mi portò a casa un Luciotto, una dolcissima bambola che si illuminava al buio, con i capelli gialli e la tutina azzurra. La vigilia di Natale ci trasferimmo al paese dei miei, come di consueto, ma io avevo lasciato Luciotto a casa e mi misi a piangere. Mia zia mi disse di chiedere a Babbo Natale di portarmi Luciotto e così mi misi ad urlare nel camino questa mia richiesta disperata. La mattina di Natale tra i regali trovai un altro Luciotto, stavolta dai capelli rossi e con la tutina blu. Babbo Natale mi aveva davvero sentito la sera prima!
Sì, da grandi e cinici si capisce che mia zia mi aveva fatto un doppione e aveva approfittato della situazione, ma per i piccoli la magia del Natale esiste davvero...e dopo questo lungo monologo vi auguro di ritrovare quella magia che si è persa col passare degli anni.


12 commenti:

  1. :)
    grazie Valentina!
    proverò ad urlare nel camino...

    RispondiElimina
  2. Risposte
    1. Spero sia un Natale speciale caro Nick ;)

      Elimina
  3. Il Luciotto me lo ricordo, ne avevo uno anch'io! :) Auguroni di Buon Natale, un bacione!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Sara, tra coetanee ce la intendiamo ;) auguroniii

      Elimina

A te la parola...